Guida ai servizi


Depositi ricorsi civili
INFORMAZIONI GENERALISi rappresenta innanzitutto che la parte privata (genitore) che intende chiedere la limitazione o la decadenza dalla responsabilità genitoriale dell’altra parte dovrà presentare un ricorso contenente i requisiti stabiliti dal codice procedurale e addurre motivazioni su cui poggia la richiesta che integrino in concreto i requisiti astrattamente previsti dal codice civile per limitare od eliminare la responsabilità genitoriale.

Date la delicatezza della materia e la peculiarità di ciascun caso, non è possibile inserire qui un modulo di contenuto generale.

La parte ricorrente deve avvalersi della difesa legale nei soli procedimenti contenziosi (es. procedimenti per dichiarazione di adottabilità ; in questi casi, in caso di mancata nomina del difensore di fiducia, sarà il Tribunale a nominare al genitore e/o al minore uno o più legali d'ufficio). Negli altri procedimenti la parte può avvalersi a sua scelta della difesa legale oppure stare personalmente in giudizio. In ogni caso può avvalersi, nel caso di difficoltà economiche, dell’istituto del patrocinio a spese dello Stato.

Tutti i ricorsi devono essere depositati, in originale, in cancelleria con le relative copie.

Devono essere, generalmente, composti da: 1 originale + 1 copia e marca da € 27,00= (diritto forfettizzato come modificato dalla L. 147/2013 c.d. "Legge di stabilità 2014").

Per i ricorsi ex art. 31 T.U. 286/98 e succ. mod. occorre: 1 originale + 1 copia e marca da €. 27,00= (diritto forfettizzato come modificato dalla L. 147/2013 c.d. "Legge di stabilità 2014").

Devono essere indicati, obbligatoriamente: i dati anagrafici completi delle parti con i loro codici fiscali nonché il codice fiscale, la pec ed il fax del/i avvocato/i.

In presenza di ammissione al Patrocinio a spese dello Stato è necessario depositare 2 copie della delibera (una verrà inserita nel procedimento e l'altra verrà utilizzata per l'apertura del fascicolo per la liquidazione all'avvocato).

La marca da €. 27,00 non è richiesta per le seguenti procedure: affido familiare; adozioni nazionali ed internazionali; adozione casi particolari (art. 44 L. 184/83). Per i ricorsi di opposizione al decreto di liquidazione è previsto: 1 originale + 1 copia; €. 85,00 di contributo unificato e la marca da €. 27,00, la nota di accompagnamento.